Home » Monumenti di Barcellona

Monastero di San Pau de Camp

Monasterio de San Pau de Camp Barcellona La penisola Spagnola fu durante il Medioevo un territorio pienamente arabizzato, e a fianco alle meraviglie portate da questa epoca, come la Alhambra di Granada o la Mezquita de Cordoba, esistono altre testimonianze artistiche anteriori che furono spazzate via dal nuovo regno Omayyade. Tra queste, forse la più grave perdita è senza dubbio la quasi totale scomparsa di monumenti di epoca romanica nei territori conquistati.

Ne costituiscono una eccezione le zone a nord della Spagna e il territorio Catalano della zona di Barcellona, che riuscirono a non essere mai conquistato dai “moros”. Oggi infatti sono innumerevoli le chiesette rurali che popolano la Catalunya, caratterizzate da una architettura dolce e luminosa come solo le strutture romaniche del sud Europa sanno essere. Spesso affrescate da magnifiche pitture rurali dai vibranti colori e dalla composizione perfetta, alcune di tali deliziose chiesette sono oggi entrate a far parte del Patrimonio Mondiale della Umanità.

La pietra, nel romanico, ha una anima che si impregna della storia e delle vicende umane passate sotto le sue possenti murature a vista. Il monastero di San Pau de Camp, situato vicina alla Rambla di Barcelona, è uno dei luoghi più tranquilli e pacifici della caotica metropoli mediterranea. E’ una magia che isola quella che ferma lo scorrere del tempo una volta entrati nei suoi portali eterni, e la luce, così delicata e poetica, è l’autentica chiave di volta delle morbide murature continue. Lo sguardo è cullato dalla pienezza delle forme, senza alcun decoro, senza la necessità di null’altro abbellimento che l’equilibrio tra luce della rivelazione e tra le ombre del dubbio, tra le mura senza tempo e le sottili finestre, quasi delle ferite da cui penetra con irruenza una luce mediterranea così piena da colmare da poche aperture un ambiente altrimenti così oscuro.

Una meta antica che merita senza dubbio una visita.


Mappa di Monastero di San Pau de Camp

geo_mashup_map
  Clicca sulla mappa per navigarla



Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.